03/11/2016

Run for I.O.V: si parte!!

Le runners in partenza oggi con destinazione Maratona di New York

Le maratonete si sono date appuntamento questa mattina allo I.O.V di Padova. Accompagnate da parenti e amici, sono pronte per salire sull'aereo che le porterà a New York. Correranno alla maratona il prossimo 6 novembre.

Fidia Farmaceutici, a conferma del suo impegno nel campo della salute della donna ha deciso sin dall'inizio di sostenere il progetto RUN FOR IOV.

IL PROGETTO. Il progetto nasce da un’idea di Sandra Callegarin, paziente IOV, alla quale venne diagnosticato un tumore al seno nel 2014. Due interventi chirurgici per la rimozione del tumore e 6 cicli di chemioterapia. In tutte le tappe del percorso di cura la corsa aiuta molto Sandra anche dal punto di vista psicologico; scopre che porsi un obiettivo e riuscire a superarlo nella corsa la aiuta ad affrontare e superare anche tutte le tappe dell’altra maratona, quella contro la malattia. Per questo si ripromette, insieme alla sfida di vincere il cancro, di affrontare un’altra sfida: costituisce con il marito la Onlus Run Your Life Again – RYLA e con lui decide di attivarsi per trovare un gruppo di donne colpite dal tumore al seno e una rappresentanza del personale medico/infermieristico dell’Istituto Oncologico Veneto IOV che le ha seguite, che vogliano correre con lei il 6 novembre 2016 la maratona di New York in nome e per l’Istituto Oncologico Veneto. “

OBIETTIVI. "Lo scopo è quello di raccogliere fondi per la ricerca che viene svolta allo IOV sul cancro al seno, sensibilizzare le donne sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce per combattere il cancro - spiega Sandra Callegarin - ma anche quello di dimostrare che non solo di tumore al seno si guarisce, ma che è anche possibile, una volta concluse le terapie, riprendere a correre la propria vita e addirittura correre la più ambita maratona del mondo!"“

LA SQUADRA. "Una squadra contro la malattia, una squadra per correre la maratona”: ecco il team che corre per la salute della donna, 12 donne con una storia di cancro al seno - Susanna, 30 anni, Martina, 38 anni, Paola, 63 anni, Ornella, 53 anni, Monica, 33 anni, Alessandra, 34 anni, Sabrina, 44 anni, Patrizia, 43 anni, Alberta, 49 anni, Daniela, 50 anni, Caroline, 49 anni, Donatella, 53 anni - 4 dottoresse dello IOV, Silvia Michieletto e Tania Saibene, chirurghi oncologi dell’U.O. di Senologia dello IOV, Samantha Serpentini, psico-oncologa e Stefania Zovato, endocrinologa dell’U.O. Tumori Ereditari, e Sandra la promotrice, 47 anni. Insieme hanno intrapreso un anno di duro allenamento, in vista della maratona di New York 2016. Fra le tappe intermedie di preparazione anche la mezza maratona di Padova, lo scorso 17 aprile, e corse non competitive di allenamento.“

CORRERE PER TUTTE LE DONNE. “Nessuna delle partecipanti è una sportiva professionista - sottolinea Sandra Callegarin - né ha pregresse esperienze di maratone, sono tutte donne straordinarie e "comuni” che, con la stessa tenacia con cui hanno combattuto il tumore al seno, hanno deciso di portare a New York il nome dello IOV. Davvero meravigliosa, vi posso assicurare, la condivisione ed il legame che si è creato fra noi. Nell'affrontare la malattia è fondamentale parlare e condividere. Le donne non devono sentirsi sole davanti ad essa. Con la nostra impresa sportiva vogliamo, in un certo senso, correre simbolicamente per tutte le donne che si trovano ad attraversare sfide così difficile”.“

Health
Products
Website

Scopri tutti i prodotti Fidia e come utilizzarli:
Vai al sito



FARMACOVIGILANZA


Fidia Farmaceutici offre un modulo dedicato alla Farmacovigilanza per la segnalazione tempestiva di eventuali effetti indesiderati. Se sospetti di aver avuto effetti indesiderati durante l'assunzione di uno dei nostri prodotti o ne hai riscontrato dei difetti
CLICCA QUI

Aree Strategiche

L'impegno costante di Fidia è nella ricerca e sviluppo di nuove opportunità, con nuovi prodotti e piattaforme tecnologiche che consolidano la leadership dell'Azienda in aree terapeutiche quali

- la salute articolare
- l'oftalmologia
- la riparazione tissutale
- la dermatologia
- la pediatria
- la neurologia
- la dermo-estetica